Le nostre sfide

Capofila del progetto “Riannodare i fili della vita” è la cooperativa Elefanti Volanti, con un piano di lavoro di 3 anni che coinvolge più di 50 partners tra Fondazioni, Comuni, Aziende speciali consortili, Cooperative sociali, Centri antiviolenza, Consultori Familiari, Case rifugio, Comunità di accoglienza, Associazioni, Enti formativi, Università Cattolica – Facoltà di Psicologia, Ufficio scolastico provinciale Brescia.

1. FARE SISTEMA

Realizzare un modello condiviso da tutti i soggetti che prendono in carico minori vittime di violenza per costruire un continuum integrato di intervento tra i diversi servizi ed Enti coinvolti, integrando politiche pubbliche e private.

2. RACCOGLIERE DATI

Sperimentare un sistema integrato, incrociando i dati disponibili per:
– dare risposte più adeguate sia al bisogno conosciuto sia a quello sommerso e sottostimato;
– programmare interventi e politiche territoriali, dal primo aggancio alla conclusione dei percorsi (educativi, protettivi, terapeutici).

3. CONDIVIDERE PROCEDURE

Stabilire standard comuni per:
– le diverse fasi di intervento: accoglienza, osservazione e valutazione, presa in carico (psicosociale, terapeutica, di mediazione familiare, di sostegno), accompagnamento alla ricostruzione di nuovi legami familiari;
– i tre livelli di coinvolgimento (vittima, carnefice, relazione);
– lo scambio e la “contaminazione” tra le culture dei diversi servizi.

4. FORMARE

Aumentare le competenze, specializzare gli operatori congiunti dei diversi Enti e realtà dei territori coinvolti, e prevenirne il burnout, attraverso una formazione multidisciplinare svolta da un’equipe di formatori esperti sui temi del maltrattamento, delle alte conflittualità genitoriali/guerre familiari, sulla relazione di attaccamento madre-bambino e sui “giochi familiari”.

5. SENSIBILIZZARE

Promuovere la circolazione delle buone prassi e della cultura della non violenza e della prevenzione degli abusi e del maltrattamento, attraverso convegni e conferenze realizzate ad hoc, con relatori esperti della tematica.